cassandra cartomante e sensitiva
  L'imperatore
 

L'Imperatore è il perfezionamento del compimento, la concretizzazione della generazione, l'entrata nel mondo fisico, sensibile (dei sensi). Il radicamento del seme nella materia-terra, il concepimento del feto nel grembo, la definizione dell'idea nella realtà. Il limite fra non creato e creato. E' la solidità che contiene, nutre, protegge la generazione-il generato. La differenziazione concreta attraverso la forma (che è attiva) ancora protetta dalla terra-natura (passiva). L'Incarnazione. E' il solstizio d'estate (il Cancro) che porta a maturazione. La morte come nascita, come passaggio da una realtà/fase all'altra La figura è solida, statica. A manifestare il potenziale in atto, consolidato > la corona. il trono che concretizza la creazione > gli arieti di pietra. Il sangue si fa denso (definizione dell'impulso) > il colore dell'abito. I piedi (sede di tutti i centri vitali) sono protetti > armatura e difendono l'oscurità in cui il creato si sviluppa > l'ombra sotto il trono. La compattezza della figura sarebbe soffocante se non fosse rinfrescata dagli umori che la fertilizzano > acque dietro il trono. La co-presenza delle due polarità è testimoniata dallo scettro e dal globo, entrambi simboli di potere, differenti nella forma: penetrante e ricettiva. Uno è impugnato l'altro poggia nel palmo che lo contiene.
 
  Oggi ci sono stati già 5 visitatori (44 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=